I 13 colleghi da eleggere in Casagit

Dal 4 all’8 giugno si voterà per la Casagit, sia di persona che online. In Lombardia si esprimeranno 13 preferenze, scegliendole fra 27 candidati. I due candidati espressi da Nuova Informazione – Francesco Capone (giornalista scientifico di Focus da poco pensionato) e Vera Martinella (giornalista scientifica di Corriere Salute e non solo) – fanno parte di un’ampia coalizione che condivide un medesimo programma e che propone 13 colleghi per l’Assemblea nazionale, che chiediamo di votare tutti in blocco. Questa la lista di coalizione di cui siamo parte e che è perfettamente bilanciata fra 6 uscenti e 7 nuovi e fra 6 donne e 7 uomini:

1) Antonello Capone

2) Francesco Capone

3) Fausta Chiesa

4) Paolo Costa

5) Stefano Gallizzi

6) Gianfranco Giuliani

7) Elena Golino

8) Vera Martinella

9) Alessandro Pellizzari

10) Fernanda Pirani

11) Tiziana Sapienza

12) Beppe Spatola

13) Alessandra Velluto

Il sistema di voto prevede che risultino eletti i colleghi più votati. Dunque non esistendo un voto di lista – come per la Fnsi e la Lombarda, per intendersi – ne discende che è indispensabile concentrare le preferenze ed esprimerle tutte. Otto le componenti che si sono quindi impegnate a sostenere un medesimo programma. Ovvero, assieme a Nuova Informazione e ad Impegno Sindacale Unitario, Movimento 5W, Non Rubateci il Futuro/Giornalisti Controcorrente, Movimento Liberi Giornalisti, Stampa Democratica, Stampa Libera e Indipendente, Tribuna Stampa.

 

Questo inserimento è stato pubblicato in Salute, Senza categoria, Soldi e Salute e il tag , , , , , , , , , , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • L’editoriale

  • News


    Visualizza tutte le news