Aderiamo al manifesto in difesa del servizio pubblico radiotelevisivo

Enrico Rotondi, freschissimo vincitore del premio cronisti Guido Vergani,
collega della Rai bravo e assolutamente stimabile, ci sollecita e noi
eseguiamo. La redazione milanese Rai, ovvero lui medesimo, ed il professor
Valerio Onida hanno steso, con cuore, testa e competenza, l’allegato
Manifesto in difesa del servizio pubblico televisivo. E’ un contributo alla
campagna “Riprendiamoci la Rai” che coralmente i suoi lavoratori, quelli
“credenti” (al valore e all’attualità del grande progetto di servizio
pubblico), hanno messo in atto in diverse città italiane.
Lo presenteranno martedì 29 al Circolo della stampa, a mezzogiorno. Ma da
qui ad allora raccolgono firme di sostegno. Le vostre, le nostre anche, ma
soprattutto alcune “belle firme del giornalismo lombardo” per arrivare alle
quali hanno bisogno di aiuto. Proviamo a salvare più che un’azienda, una
missione… Sono tempi strani in cui i miracoli sembrano divenire possibili.
Le eventuali risposte vanno inviate a
nuova.informazione@libero.it

Ed ecco il link per scaricare e leggere il manifesto: Scarica il MANIFESTO SUL SERVIZIO PUBBLICO in pdf

Questo inserimento è stato pubblicato in Società e il tag , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • L’editoriale

  • News


    Visualizza tutte le news