Ordine 2017/ Votate “Giornalisti per la Riforma”

Si chiama “Giornalisti per la Riforma” la lista di colleghe e colleghi che hanno deciso di mettersi in gioco e dare il proprio concreto apporto al nuove Ordine dei giornalisti sancito da una legge (la 198 del 2016) e da un Decreto Legislativo (15 maggio 2017 n. 67).

Domenica e lunedì prossimi i giornalisti italiani saranno chiamati ad eleggere il Consiglio nazionale e i Consigli regionali dell’Ordine.
La legge per l’editoria, tra gli altri provvedimenti, ha stabilito la riduzione del numero dei consiglieri nazionali (da oltre centocinquanta a sessanta), attribuendo ai Consigli responsabilità precise di riforma su questioni fondamentali per la categoria, ma prima ancora e più in generale per la società italiana, confermando il diritto ad una informazione libera, plurale, di qualità, strumento essenziale per l’esercizio della democrazia, secondo i principi espressi dalla carta costituzionale.

Ai primi passi della riforma ne dovranno seguire altri, come indicato nella legge stessa e come lo stato di profonda sofferenza del lavoro giornalistico pretende da parte nostra, senza indugi, in coerenza con l’azione degli altri organismi di rappresentanza, a partire dalla Fnsi, per elaborare un progetto complessivo che riguardi formazione, scuole di giornalismo, accessi alla professione, deontologia, secondo un autentico spirito riformista.

Per questo crediamo che debbano essere sostenuti coloro che con coerenza, anche se in netta minoranza, si sono battuti per questa riforma, contro coloro che si sono ostinatamente arroccati sulla difesa di piccoli privilegi, di parvenze di potere, di un mondo che appartiene al passato a spese degli interessi generali.

Per questo sosteniamo la candidatura alla presidenza del Consiglio nazionale di Carlo Verna.

Per questo sosteniamo la candidatura alla presidenza del Consiglio regionale della Lombardia di Gabriele Dossena, tra i primi presidenti regionali a difendere, in ogni circostanza, nel corso delle audizioni parlamentari e nelle pubbliche assemblee, la legge che ha avviato la riforma dell’Ordine, riforma che noi, tutti insieme, vogliamo rilanciare e completare per un Ordine dei giornalisti al servizio dei giornalisti e del Paese.

Qui di seguito le indicazioni di voto e i nomi dei nostri candidati.

WhatsApp Image 2017-09-27 at 15.28.18

WhatsApp Image 2017-09-27 at 15.28.18(1)

Questo inserimento è stato pubblicato in Uncategorized e il tag , , , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • L’editoriale

  • News


    Visualizza tutte le news