I Pennacchi, gente speciale

Mi spiace davvero. Personalmente urticante, ma come scrittore fantastico, Antonio Pennacchi. In calce un video in cui rissa con Salvini. Ma devo ammettere che ci avevo parlato solo una volta, mentre conoscevo bene Gianni, che ho avuto come collega all’Indipendente e che incontravo spesso a Roma, in Fnsi. Questo per dire che se Antonio lamentava di venir trascurato in famiglia (“Mio fratello è figlio unico”), in fondo Gianni sembrava dargli ragione: più di una volta ho cercato di parlargli del loro rapporto (sapete bene quanto io possa essere petulante quando mi ci metto), ma Gianni svicolava sempre con un sorriso di fastidio. Tanto che m’ero fatta convinta che fra i due ci fosse stato qualcosa di più serio d’una gelosia infantile o d’una incomprensione politica. Gianni era anche molto bello a fronte del grifagno Antonio e con un porgere garbato ignoto al fratello: forse questo il motivo? Comunque sia, la verità se la son portata nella tomba, accomunati entrambi dal tradimento del cuore. Questo per infarto, l’altro per la generosità di esser salito a prendere un oggetto ai suoi ragazzi arrampicandosi su una scala.
Ma restano i libri. E i libri sopravvivono agli articoli. E dunque vince Antonio ai punti postumi… A meno che Laura, la  sorella, non li scavalchi.  Eh, i Pennacchi: gente speciale.

https://video.repubblica.it/cronaca/lite-salvini-pennacchi-a-ballaro-io-fesso-lei-un-fesso-e-mezzo/183893/182746

 Marina Cosi 
Questo inserimento è stato pubblicato in Senza categoria e il tag , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • L’editoriale

  • News


    Visualizza tutte le news