Finché c’è memoria c’è speranza

Oggi 27 gennaio 2021, Giorno della Memoria. Moltissimi e di qualità i contributi giornalistici. Solo alcuni: in tv iersera l’intervista di Monica Maggioni al lucidissimo Sami Modiano, oggi fra gli altri Paolo Mieli (coi documenti Cdec fra connivenze e rimozioni) e la toccante e “urgente” testimonianza di Edith Bruck (spunto, la presentazione del suo libro Chi ti ama così). Idem su giornali, riviste, siti. Fra tutti segnalo l’Ansa che sul proprio canale ha elencato i più significativi:  https://www.ansa.it/canale_lifestyle/notizie/societa_diritti/2021/01/26/giorno-della-memoria-sami-liliana-edith-e-gli-altri.-chi-sono-gli-ultimi-pochissimi-sopravvissuti-_502b8888-1a09-4d0c-bf98-c1049d0a486f.html

Stamane poi Milano ha rinnovato la memoria posando, come ogni anno, le corone civiche dinanzi all’Albergo Regina, requisito dal comando nazista per farne la propria sede operativa e il centro di torture contro antifascisti, ebrei, resistenti e selezionarli per i campi di sterminio.

Peccato che le scuole siano chiuse, le commemorazioni sospese nonché i viaggi d’istruzione nei lager, perché intanto uno dopo l’altro i testimoni se ne stanno andando, come Nedo Fiano. Giacché: lunghissima vita a Liliana Segre, che all’insulto di Salvini (citando i senatori a vita che morirebbero sempre troppo tardi…) ha risposto con ironia dicendosi scaramantica.

Per inciso Edith Bruck in trasmissione ha ricordato d’essere una dei 5mila ungheresi salvati nel ’44 da Giorgio Perlasca, commerciante comasco per nascita e famiglia ma giramondo per lavoro, che per l’occasione si finse console spagnolo a Budapest. E c’è chi ironizza sugli “astuti” italiani… Oggi ho però scoperto un Perlasca britannico (spero di riuscire ad allegare il video) a dimostrazione che giusti si nasce a prescindere dal passaporto. Infine segnalo o ricordo (mi pare di averlo già detto, ma cosa volete l’età corre e la memoria resta indietro) il progetto della Bicocca sulle leggi antiebraiche del 1938, della prof e nostra amica Marina Calloni, a cui l’università sta lavorando da due anni : Home – razzaeistruzione.unimib.it

VIDEO su Nicholas Winton:

https://www.bing.com/videos/search?q=winton+ebrei+salvare&docid=608046217249753516&mid=37C7B57A63B9D795508E37C7B57A63B9D795508E&view=detail&FORM=VIRE

(Marina Cosi)

Questo inserimento è stato pubblicato in Diritti e Doveri, Senza categoria, Società e il tag , , , , , , , , , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • L’editoriale

  • News


    Visualizza tutte le news