I Cdr al voto sul contratto, pochissimi e divisi

GattidiRomaOggi la conferenza nazionale dei comitati e fiduciari di redazione ha approvato
il nuovo contratto nazionale di lavoro giornalistico.
Traduzione:
Dei circa mille e più rappresentanti sindacali eletti in tutta Italia poco più
di settanta hanno scelto di venire a Roma a metà luglio e al voto hanno
partecipato in sessantatré, trenta favorevoli, ventisei contrari e sette
astenuti.
Confortante, vero?

Questo inserimento è stato pubblicato in Contratti, Lavoro. Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.
  • L’editoriale

  • News


    Visualizza tutte le news