Archivo delle Categorie: Pari Opportunità

L’attesa che fonda il mondo

Una donna italiana su quattro non ha figli e nell’ultima generazione di trentenni la percentuale sale vertiginosamente. Anziché indagare sulle cause è partita una ricolpevolizzazione delle donne. Affiancata dalla semplicistica e tutta politica affermazione “accogliamo gli immigrati perché loro sì che fanno figli”. Non è forse doveroso affrontare gli impedimenti sociali, di welfare, di modello […]

È stato pubblicato anche in Salute, Senza categoria | Commenti chiusi

Habemus statutum

Nunc demum redit animus… Finalmente abbiamo una carta al passo coi tempi, grazie ai colleghi lombardi che hanno approvato a stragrandissima maggioranza il nuovo statuto Alg. Totale votanti 1040 di cui 1002 favorevoli… In particolare: votanti professionisti 911 (pari al 25,96% degli iscritti), di cui 881 favorevoli e 4 astenuti; votanti collaboratori 121 favorevoli e […]

È stato pubblicato anche in Diritti e Doveri, Senza categoria | Commenti chiusi

Di cosa parliamo quando parliamo di donne

E’ da qualche settimana e finalmente operativo uno strumento semplice quanto efficace, tenacemente voluto dal comitato Pari opportunità dell’Ordine nazionale, sull’informazione che ha come argomento le donne. Un indirizzo, una buca delle lettere virtuali, per segnalare il ripetersi di scorrettezze e stereotipi, ma anche per sottolineare quello che di buono leggiamo sui media: perché lo […]

È stato pubblicato anche in Diritti e Doveri, Senza categoria | Commenti chiusi

IFJ, lo stretto legame fra violenza e disparità

Uguali diritti, stessi salari, contro la violenza e, soprattutto: indietro non si torna! La Federazione internazionale dei Giornalisti, cui aderisce anche la nostra Fnsi, chiede ai colleghi di tutto il mondo, donne e uomini, di utilizzare la giornata dell’8 marzo per contribuire, con iniziative concrete, sia alla difesa delle lavoratrici contro il divario retributivo fra […]

È stato pubblicato anche in Diritti e Doveri, Lavoro, Senza categoria | Commenti chiusi

Femminicidio, per una cronaca corretta

Scriverne, ma scrivere “bene”, con rispetto e completezza. Per non aggiungere violenza alla violenza già perpetrata. Il Consiglio nazionale dell’Ordine oggi ha recepito il decalogo su maltrattamenti e femminicidi stilato dalla Ifj sulla base del documento 8 marzo 1993 dell’Onu. Primo passo d’un lungo cammino che porterà la categoria a conoscerlo ed applicarlo, in redazione, […]

È stato pubblicato anche in Professione, Società | Commenti chiusi

La Casagit tiene e vara l’equilibrio di genere

di Marco Libelli Ieri il consiglio di amministrazione di Casagit ha approvato il bilancio 2015, che verrà portato all’attenzione dell’assemblea della Cassa del 31 maggio e 1° giugno. Per il secondo anno consecutivo emerge un “rosso”, nello specifico di 1,5 milioni; nel 2014 il risultato era stato di -758mila euro. Nulla di preoccupante, dal momento […]

È stato pubblicato anche in Lavoro, Professione, Senza categoria | Commenti chiusi

Marina Macelloni, da oggi la presidente Inpgi

La nuova presidente dell’Inpgi è da oggi Marina Macelloni, caporedattrice de ilSole24Ore. La affiancheranno come vicepresidenti Giuseppe Gulletta per i giornalisti pensionati e Fabrizio Carotti della Fieg in rappresentanza degli editori. Eletta a Milano, Marina Macelloni è la prima donna al vertice dell’Inpgi, oltre che, in questo momento, l’unica donna al vertice di tutti gli istituti […]

È stato pubblicato anche in Previdenza, Professione, Senza categoria | Commenti chiusi

Quando giornalisti fa rima con sessisti

di Marina Cosi Sul blog Donne di Fatto di Nadia Somma è uscito un ottimo post che condividiamo, a firma sua e di Monica Lanfranco, indirizzato a Marco Travaglio che ricorda “Trionferà solo l’inciviltà se continuiamo a usare le parole come pietre”. Tema: gli sfottò sessisti, crescenti, di Travaglio contro la ministra Maria Elena Boschi. […]

È stato pubblicato anche in Professione, Senza categoria | Commenti chiusi

All’Inpgi2 altri 20 euro per la maternità

di Andrea Crocioni Inizia l’anno e scatta l’aumento (retroattivo) per gli iscritti alla Gestione Separata dell’INPGI che esercitano attività libero professionale. Nella calza della befana i colleghi collaboratori (co.co.co esclusi) hanno trovato una circolare dell’Istituto previdenziale che ufficializzava l’integrazione del contributo minimo 2015, già versato lo scorso settembre, per una quota di ulteriori 20 euro.

È stato pubblicato anche in Autonomo, Senza categoria | Commenti chiusi

Il prezzo di sangue della libertà d’informare

Hanno perso la vita. Facciamo in modo che non se ne perda anche la memoria. La federazione internazionale dei giornalisti (Ifj) fra pochi giorni pubblicherà, per il 25.mo anno consecutivo, l’elenco dei colleghi assassinati nel 2015. E’ la nostra Killed List, guardando la quale si ha subito, a colpo d’occhio, una mappa mondiale dei luoghi […]

È stato pubblicato anche in Professione, Senza categoria, Società | Commenti chiusi
  • L’editoriale

  • News


    Visualizza tutte le news